"I think he will be taking the music world by storm"

Pamela Rosenberg

Il modo in cui gestisce, maneggia, suona e accarezza i vari strumenti a percussione dell'orchestra dà l'impressione che Simone Rubino sia in grado di ottenere ogni sfumatura timbrica immaginabile

Neue Zürcher Zeitung

Cosa lodare di più? L'incredibile abilità con cui esegue rulli tuonanti sui tamburi, tom e bonghi, quella con cui fa risuonare i claves o quella con cui danza attorno allo xilofono? O ancora la sensibilità grazie alle quale il suono dei gong, dei campanelli e dei piatti si fonde con quello dei violini e dei fiati?

Isabel HerzfeldDer Tagesspiegel

slow-words.com

Breve biografia

Simone Rubino, che ha brillantemente vinto l’ARD-Musikwettbewerb nel 2014 e ha ricevuto il Crédit Suisse Young Artists Award al Festival di Lucerna nel 2016, fa parte di una nuova generazione di percussionisti che si sono affermati nel mondo dei concerti classici. Si impegna ad ampliare il repertorio percussivo e collabora con compositori come Carlo Boccadoro, Avner Dorman, Adriano Gaglianello e Aziza Sadikova.
Nella stagione 2019/20, Rubino eseguirà “Eternal Rhythm” di Dorman, che ha debuttato nel 2018 con la NDR Elbphilharmonie Orchester, al George Enescu Festival di Bucarest e con la Filarmonica Arturo Toscanini.
La passione di Simone Rubino per il nuovo repertorio si riflette anche nella prima esecuzione assoluta del concerto per percussioni di Boccadoro “L’elettricità dei sogni”, che si terrà nel febbraio 2020 con l’Orchestra della Toscana e Daniele Rustioni a Firenze. Inoltre, apre la stagione della Staatsoper Hannover con “Speaking Drums” di Peter Eötvös sotto la direzione di Kevin John Edusei e collabora con la Konzerthausorchester Berlin sotto la direzione di Michael Sanderling, la Tiroler Symphonieorchester diretta da Kerem Hasan, l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, diretta da John Axelrod e la Filarmonica Arturo Toscanini con il direttore Yves Abel. Suona in varie formazioni cameristiche (tra cui Lucas & Arthur Jussen, Alexej Gerassimez e Simon Höfele) ad Amsterdam, Berlino, Vienna, Dortmund, Firenze e in tournée in Italia con Enrico Dindo.
Il fortunato album di debutto di Rubino “Immortal Bach” giustappone la terza suite per violoncello di Bach per marimba con opere contemporanee di Xenakis, Piazzolla, Cage e altri. Con il suo corrispondente programma di recital è ospite in numerosi festival come il Schleswig-Holstein Musik Festival, Heidelberger Frühling, Thüringer Bachwochen, Bachfest Leipzig e MDR Musiksommer nel 2019 e 2020.
Nell’agosto 2019 è stato pubblicato il nuovo album di Simone Rubino che ha registrato insieme al Windsbacher Knabenchor con il titolo “Water and Spirit” al SONY Classical. Il programma sarà eseguito nel febbraio 2020 all’Elbphilharmonie di Amburgo.
Rubino si è esibito come solista con i Wiener Philharmoniker, Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, hr-Sinfonieorchester, Deutsches Symphonie-Orchester Berlin, Münchner Philharmoniker, SWR Symphonieorchester, Netherlands Philharmonic Orchestra, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e Orchestre Philharmonique de Monte-Carlo. Nel 2019 ha girato la Cina con l’Orchestre National de Lyon e Tan Dun. Ha inoltre lavorato con direttori quali Zubin Mehta, Gustavo Gimeno, Tugan Sokhiev, Santtu-Matias Rouvali, Manfred Honeck, Joshua Weilerstein, Elim Chan e Francesco Angelico.
Oltre alle sue apparizioni come solista, la musica da camera ha un ruolo importante nella vita musicale di Simone Rubino, come dimostrano i suoi concerti con il trombettista Simon Höfele, i pianisti Katia e Marielle Labèque o la pianista Beatrice Rana. È ospite gradito in festival rinomati come “La Folle Journée” in Francia e Giappone, Rheingau Musik Festival,
Schwetzinger Festspiele, Schleswig-Holstein Musik Festival, Musical Olympus in Russia e Pfingstfestspiele a Baden-Baden.
Nato a Torino nel 1993, ha studiato al Conservatorio Giuseppe Verdi nella sua città natale prima di trasferirsi a Monaco di Baviera per studiare con Peter Sadlo. Simone Rubino ha tenuto una cattedra presso l’Haute École de Musique de Lausanne e una visiting professor presso l’Akademie der Künste di Berlino dal settembre 2019. È Consulente Artistico della serie Fasano Musica

Media & Press

Qui potete trovare le immagini in alta risoluzione o eventuali comunicati stampa (qualora disponibili)

Potete scaricare qui il set di immagini in alta risoluzione. Foto by Marco Borggreve (per favore riportate il Copyright).

DOWNLOAD (zip 10 Mb)

Video scelti

Alcuni video recenti di mie performance 

NDR Percussion 3:45

NDR Elbphilharmonie Orchester  Stefan Geiger, direzione NDR Percussion, ensamble Takemitsu: “From me flows what you call Time” per 5 percussioni e orchestra

Libertango 6:19

Music Discovery Project 2018 – Francoforte

hr-Sinfonieorchester – M° Elim Chan

Hundreds 1:06:48

Music Discovery Project 2018 – Francoforte

hr-Sinfonieorchester – Elim Chan

The Trilogy of Exegesy 11.38

Dal vivo al Prinzregententheater

Various 41.50

Dal vivo a Santa Cecilia – Roma

Orchestra di Santa Cecilia – Manfred Honeck

Management

KD Schmid

Königstraße 36 – 30175 Hannover – Deutschland
Contatti
Sarah Musli
Sarah.Musli@kdschmid.de

Italia

ResiaArtist
Via Gioberti 1 – 20123 Milano
Contatto
Patrizia Garrasi

Francia & Asia

Kajimoto Music

Contatti

FRANCIA
Federico Papi
federico.m.papi@kajimotomusic.com

Germania

Ophelias Culture PR
Johannisplatz 3a – München
Contatto
Ulrike Wilckens
letter@ophelias-pr.com